I CLASSICI

Questa serie di vini raggruppa i DOP. più classici e più conosciuti della zona del Friuli colli Orientali, terra oramai famosa anche all'estero per la forte personalità dei vini prodotti. Bianchi morbidi e profumati, rossi corposi e armonici trovano la loro massima espressione abbinati alla grande cucina italiana.
 

   
Tocai Friulano

NOVITA'.
Spumante Ribolla Gialla


Spumantizzato con il metodo Charmat,viene ottenuto esclusivamente da uve di Ribolla Gialla, per poter unire i profumi tipici di questo vitigno autoctono con i sentori caratteristici degli spumanti.

Tocai Friulano

Friulano DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vino bianco il cui vitigno è autoctono del Friuli. Si beve giovane ed è gradevolissimo anche fuori pasto. Viene abbinato a pesci arrosti, prosciutto crudo e minestre. Va servito alla temperatura di 10° - 12° C.

Pinot Grigio

Pinot Grigio DOP
Friuli Colli Orientali 2016


Il vitigno di questo bianco deriva da un incrocio effettuato anticamente tra Pinot bianco e Pinot nero e l'uva ha riflessi violacei. È squisito con gli antipasti ed è un eccellente vino da pesce e minestre. Va servito alla temperatura di 10°- 12 °C.

Pinot Bianco

Pinot Bianco DOP
Friuli Colli Orientali 2016


Vitigno bianco di origine Francese, diffusosi anche in Italia. Si consiglia di abbinarlo ad antipasti magri e risotti a base di pesce. Va servito alla temperatura di 10° - 12 °C.

Sauvignon

Sauvignon DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vino bianco conosciuto per il tipicissimo profumo. Ottimo come aperitivo, si accosta a crostacei, salmone e risotti delicati, con i quali va servito alla temperatura di 10°- 12 °C
.

Chardonnay

Chardonnay DOP
Friuli Colli Orientali 2016


Vitigno a bacca bianca con grappolo simile, ma più precoce, del Pinot bianco. Ottimo con antipasti magri, minestre e pesce. Va servito alla temperatura di 10° 12 °C
.

Verduzzo Friulano

Verduzzo Friulano DOP
Friuli Colli Orientali 2015


Vino bianco da dessert , dolce al palato, viene ottenuto con un passaggio in barrique. Solitamente si consiglia l'abbinamento con dolci e torte. Ma unendolo a formaggi stagionati e saporiti si ha un contrasto di gusto notevole. Va servito alla temperatura di 12°- 14 °C
.

CABERNET FRANC DOP
Friuli Colli Orientali 2014

Vino rosso composto interamente da uve di Cabernet Franc. Si accosta molto bene a pollame nobile e in particolare a selvaggina di piuma. Va servito a 18°- 20 °C
.

Merlot

Merlot DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vino rosso il cui vitigno è di origine francese. Si abbina a carni rosse e ad arrosti di pollame nobile. Va servito alla temperatura di 18° -20 °C
.

Cabernet

Cabernet DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Dall'omonimo vitigno a bacca rossa, è un vino ideale nell'abbinamento con selvaggina e arrosti di carni rosse. Va aperto e versato in un decanter almeno un'ora prima di essere degustato e servito alla temperatura di 18° -20 °C
.

Refosco dal Peduncolo Rosso

Refosco dal peduncolo rosso DOP
Friuli Colli Orientali 2014


L'omonimo vitigno dà origine ad un vino molto conosciuto nella nostra zona. E’ indicato specialmente con carni grasse, umidi, arrosti e selvaggina. Va servito alla temperatura di 18°- 20 °C
.

  
 
LE RISERVE

I vitigni  di questa linea sono quasi totalmente derivanti  da cloni autoctoni del Friuli colli Orientali o da vitigni a bassissima produttività , spesso desueti in passato ed oggi così preziosi per la spiccata qualità che li distingue. Tra essi primeggia il Picolit che già nel 1300 imbandiva le mense imperiali.
 

Prarion

Vino bianco Prarion DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vino bianco nato dall'unione di Chardonnay, Friulano e Pinot grigio, valorizzati da un passaggio in barrique. Ottimo come aperitivo, si abbina a creme delicate o piatti a base di pesce. Va servito alla temperatura di 8°- 10 °C
.

Ribolla Gialla

Ribolla gialla DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vino bianco derivante dall’omonimo vitigno Ribolla Gialla. Le uve mediamente hanno una spiccata acidità. Si accosta ad antipasti freddi, vellutate e pesci salati. Va servito alla temperatura di 8°- 10 °C
.

Riesling

Riesling DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vitigno a bacca bianca, dà origine a un vino che suggeriamo di abbinare ad antipasti e piatti a base di pesce, risotto ai crostacei. Si serve a 8° 10 °C
.

Picolit

Picolit D.O.C.G
Colli Orientali del Friuli 2013


Vino bianco amabile, rappresenta uno dei più preziosi e famosi prodotti dell'enologia Friulana. Si consiglia di gustarlo quale “vino da meditazione". Ogni bottiglia contiene ml. 375 e viene confezionata nella scatola in legno marchiato.

Schioppettino

Schioppettino DOP
Friuli Colli Orientali 2016

Vitigno dalla bacca rossa, da origine ad un vino che si può abbinare a cacciagione di piuma, carni rosse ed arrosti. Si consiglia di decantare per un'ora circa e di servire a 18°- 20 °C.

Pinot Nero

Pinot Nero DOP
Friuli Colli Orientali 2014

Vino rosso che deriva dall'omonimo vitigno. Lo impreziosisce un passaggio in "barrique" di rovere. Si accosta a carni bianche e rosse, arrostite o con salse. Va servito a 18°-20 °C.

Frassinolo

Vino rosso Frassinolo DOP
Friuli Colli Orientali 2012


Vino rosso che deriva dall'unione di Tazzelenghe e Pignolo, entrambi antichi vitigni. È preferibile stappare questo vino rosso d'annata almeno un'ora e mezza prima di servirlo alla temperatura di 16 °C e abbinarlo a carni rosse, selvaggina e formaggi piccanti
.

Rosier

Vino rosso Rosier DOP
Friuli Colli Orientali 2012

Vino rosso nato dall'unione di due antichi vitigni a bacca rossa: il Pignolo e il Tazzelenghe. Con un passaggio in “barrique” di rovere acquisisce ulteriori sfumature aromatiche. Va servito a 18° 20°C dopo averlo ossigenato per almeno un'ora e mezza.

Pignolo DOP
Friuli Colli Orientali 2012

Vitigno antichissimo con cui componiamo il 100% del vino. Non ha nulla a che vedere con Pignola e Pignolon. Viene arricchito con un passaggio in “barrique” di rovere. Si abbina a carni alla brace, selvaggina e formaggi saporiti. Va servito a 18° -20 °C, dopo averlo decantato per circa due ore.

Tazzelenghe DOP
Friuli Colli Orientali

Vitigno assai antico deriva dalla parola"tacelenghe" in lingua friulana. Lo ingentilisce la permanenza in "barrique" di rovere. Si accosta ad arrosti, selvaggina, maiale e funghi. Va servito alla temperatura di 18° 20 °C dopo essere stato ossigenato per almeno un'ora e mezza.

 
 
AZIENDA AGRICOLA COLUTTA dr. GIANPAOLO
Via Orsaria, 32 - 33044 Manzano (Udine)
Telefono: 0432/510654-751208  Fax: 0432/295944